Quiz e test di logica pratici (parte seconda)

Questa è la seconda parte dell’articolo sui quiz e test di logica pratici. Se non l’hai ancora letta, allora ti consiglio di iniziare dalla prima parte che trovi cliccando qui.

Fatta questa necessaria premessa, vediamo i test di logica di oggi…

6. Individua la parola da scartare:

a) PASSO

b) DETTO

c) COLPO

d) SASSO

e) BANDO

7. Non è vero che tutti i giovedì gioco a tennis. Ciò equivale a dire che:

a) Gioco a tennis solo il giovedì

b) Il giovedì non gioco mai a tennis

c) Il giovedì preferisco andare in palestra, oppure in piscina

d) Non tutti i giovedì gioco a tennis

e) Non amo giocare a tennis

8. Inserisci in parentesi la parola che abbia lo stesso significato dei due vocaboli proposti. Nota: i trattini indicano il numero di lettere che formano la parola:

TAGLIA (_ _ _ _ _ _) PROVVEDIMENTO

9. Quale delle seguenti affermazioni potrebbe SICURAMENTE essere confutata da una singola osservazione?

a) Normalmente i giapponesi sono cortesi

b) Nessun cane attacca il suo padrone

c) Annalisa è una studentessa sopra la media

d) Alcuni irlandesi sono bruni

e) Non tutti gli svedesi sono biondi

10. Con quale numero dovrebbe continuare la successione:

5, 9, 17, 33, 65 …

a) 86

b) 98

c) 129

d) 131

e) 88

SOLUZIONI COMMENTATE:

Quesito 6. – Tutte le parole in elenco, tranne SASSO, possono essere precedute dal prefisso “contra” (con raddoppiamento della consonante iniziale), secondo lo schema:

(CONTRA)(P)PASSO

(CONTRA)(D)DETTO

(CONTRA)(C)COLPO

(CONTRA)(B)BANDO

Nota che questa è l’unica soluzione corretta perché non esiste altra logica, non avendo le parole in elenco nessuna caratteristica in comune.

Quesito 7. – La risposta corretta è la d). È utile osservare che non sceglieremo la risposta b), in quanto, affinché non sia VERO che gioco a tennis ogni giovedì, da un punto di vista logico è SUFFICIENTE che io non giochi a tennis anche un solo giovedì.

Quesito 8. –  MISURA.

Quesito 9. – La risposta corretta è la b). Sarebbe sufficiente, infatti, osservare il caso di un cane che attacchi il suo padrone.

Quesito 10. – Osservando la serie delle differenze (tra ciascun elemento e il successore), si ricava che essa procede secondo la progressione 4, 8, 16, 32, delle potenze di 2. Il successore sarà quindi 65+64, cioè 129, risposta c).

P.S. – La terza parte di questo articolo la trovi cliccando qui.

Scopri anche TU, grazie al mini corso gratuito "Pillole di Logica", che cosa è veramente la Logica e come puoi migliorare nei test!

Inserisci la tua email qui in basso, poi clicca sul pulsante e tra meno di 10 secondi lo riceverai nella tua email.

Complimenti, hai effettuato correttamente la registrazione! Ti ho spedito un'email all'indirizzo che hai inserito. Se non la trovi, guarda anche nello spam.