Quiz e test di logica pratici (parte prima)

Dopo aver dedicato i primi articoli di Test di logica ad alcune nozioni preliminari, relative a varie aree della logica (test serie numeriche, estraneità logica, eccetera), oggi ti propongo un test di logica che potrà esserti utile per valutare il tuo livello attuale.

Ti consiglio di cercare di risolvere i vari quiz di logica annotando la tua risposta e di vedere le soluzioni commentate solo dopo aver completato il test.

Il tempo medio di risoluzione per ciascun quesito non dovrebbe superare i 2 minuti. Ovviamente, se il risultato non dovesse essere quello desiderato, niente paura, test di logica come questo servono proprio a mettersi alla prova e capire dove bisogna migliorare.

In questo caso, ti invito a tornare al quadro teorico relativo ai quesiti sbagliati. Inoltre, su questo sito, potrai reperire materiale in abbondanza sui test di logica.

1. Con quale numero dovrebbe continuare questa serie numerica?

2 4 12 14 42 44 ?

a) 46

b) 16

c) 132

d) 88

e) La successione è priva di una logica

2. Ogni volta che Paolo supera un esame, festeggia bevendo una birra con gli amici.

– Quindi:

a) Se incontro Paolo al pub, è segno che oggi ha superato un esame

b) Stasera Paolo non berrà alcuna birra con gli amici, pertanto non ha superato un esame

c) Paolo beve una birra solo se ha superato un esame

d) Paolo è dedito alla studio, ma anche all’alcool

e) Se Paolo supera un esame, potrebbe decidere di bere una birra

3. Quale dei seguenti Stati è fuori-serie?

a) FRANCIA

b) SPAGNA

c) ROMANIA

d) DANIMARCA

e) NORVEGIA

4. Quali numeri devono essere sostituiti ai punti interrogativi?

(3, 7, 21) (5, 9, 27) (7, ?, ?)

a) 11, 22

b) 16, 22

c) 11, 33

d) 15, 33

e) 11, 16

5. Individua la parola da scartare:

a) ANEC

b) OOOCCCLLIRD

c) VALACLO

d) TTAOG

e) IELDFON

SOLUZIONI COMMENTATE:

Questito 1. – Ciascun termine della successione si ottiene dal precedente alternativamente aggiungendo 2 e moltiplicando per 3. Il successore è dunque 44*3, cioè 132: risposta c).

Quesito 2. –  La proposizione “Ogni volta che Paolo supera un esame, festeggia bevendo una birra con gli amici” segue il modello Se A, allora B, dove A e B sono proposizioni elementari, e si chiama implicazione. L’unica risposta corretta è la b). Infatti, se Paolo avesse superato un esame, allora certamente berrebbe una birra con gli amici.

Nota che le risposte a) e c) non sono logicamente accettabili, perché l’implicazione non è reversibile: significa che se Paolo passa un esame, allora beve sicuramente una birra, mentre il nesso non è necessario nella direzione opposta. In altri termini, non è detto che Paolo beva una birra soltanto quando supera un esame.

Quesito 3. – La Norvegia (risposta e) è l’unico tra gli Stati in elenco che, a oggi, 10 novembre 2010, non appartiene all’Unione europea. È utile tener presente che quiz e test di logica di questo tipo, per le loro caratteristiche specifiche, possono essere utilizzati per testare competenze lessicali e logiche di categorizzazione, ma anche nozioni di cultura generale (puoi leggere al riguardo il mio articolo sui quesiti di estraneità logica).

Quesito 4. – In questo caso la successione di numeri è divisa in gruppi. Occorre, dunque, prestare attenzione a tutte le relazioni che la particolare struttura della successione permette di stabilire. In primo luogo esiste una relazione tra gli elementi che si trovano nelle parentesi.

Osservando i primi due gruppi, notiamo infatti che il secondo termine si ottiene dal primo aggiungendo 4 (3+4=7 e 5+4=9), mentre il terzo termine si ottiene dal secondo moltiplicandolo per 3 (7*3=21 e 9*3=27). Queste osservazioni sono sufficienti per rispondere al quesito.

Nota, comunque, che anche i termini che occupano la stessa posizione all’interno dei gruppi sono tra loro in una relazione non casuale: abbiamo infatti la serie 3, 5, 7 dei primi elementi, la serie 7, 9, 11 dei secondi elementi e, infine, la serie 21, 27, 33 dei terzi termini di ciascun gruppo. Risposta c).

Quesito 5. – È necessario anagrammare le parole in elenco per ottenere la serie cane – gatto – coccodrillo – cavallo – delfino, dalla quale ovviamente escluderemo c) “coccodrillo” perché non è un mammifero.

P.S. – La seconda parte di questo articolo la trovi cliccando qui.